CNA Torino - impianti-a-gas-per-uso-domestico-dal-22-febbraio-in-vigore-la-norma-uni-10845-2018
Impianti a gas per uso domestico: dal 22 febbraio in vigore la norma UNI 10845: 2018


Dal 22 febbraio 2018 è entrata in vigore la seguente norma UNI 10845: 2018 dal titolo: Impianti a gas per uso civile – Sistemi per l’evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad apparecchi alimentati a gas – Criteri di verifica e risanamento.

In base alla norma UNI 10845 la verifica della funzionalità dei sistemi di evacuazione consiste in una serie di operazioni di controllo da eseguire in campo finalizzate ad accertare il corretto funzionamento di un sistema.

La norma UNI 10845 stabilisce i criteri di verifica e risanamento dei sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione asserviti ad apparecchi alimentati a gas di tipo B (anche detti a circuito di combustione aperto) e C (sono detti a circuito di combustione stagno). In entrambi i casi, rientrano nella classificazione: caldaie, scaldabagni istantanei e ad accumulo, stufe, radiatori a gas e generatori di aria calda.

Inoltre, la UNI è la norma per la verifica di canne fumarie esistenti collegate ad apparecchi a gas.

Nel dettaglio, stabilisce i criteri per:

- la verifica della funzionalità di sistemi in esercizio, asserviti ad apparecchi alimentati a gas;
- la verifica dell’idoneità di sistemi esistenti, per i quali è previsto il collegamento di apparecchi alimentati a gas;
- l’adeguamento di sistemi;
- il risanamento e la ristrutturazione di camini e canne fumarie esistenti che non soddisfano i requisiti della norma;

La norma sostituisce la precedente UNI 10845: 2000 che prevedeva anche i criteri per l’intubamento di camini e canne fumarie esistenti.

Cos’è il sistema e quando si definisce idoneo e/o funzionale

Il sistema è il complesso delle predisposizioni edili e meccaniche per l’apporto di aria comburente all’apparecchio e lo scarico all’esterno dei prodotti della combustione. Sono da considerare parti integranti di un sistema:

- le aperture di ventilazione e/o i condotti per l’apporto di aria comburente;
- i canali da fumo e i condotti di scarico degli apparecchi;
- i camini e le canne fumarie;
- i condotti intubati ed i comignoli;

Sistema idoneo

Un sistema si definisce idoneo quando viene accertato, mediante le necessarie verifiche effettuate che sussistono tutti i requisiti di funzionalità, caratteristiche strutturali e tenuta.

Sistema funzionale

Un sistema si definisce funzionale quando, in base al tipo di apparecchio, a tiraggio naturale o munito di ventilatore nel circuito di combustione, cui è asservito, soddisfa rispettivamente le condizioni seguenti:

- adeguato afflusso di aria comburente
- assenza di riflusso dei prodotti della combustione verso l’ambiente interno
- corretta evacuazione dei prodotti della combustione

Per informazioni: Luigi Pizzimenti, 011.1967.2201, lpizzimenti@cna-to.it.



Eventi



 
Servizio TGR Piemonte di mercoledì 27 giugno ore 19,30 sulla sfilata CNA Federmoda alla Torino Fashion Week (dal 49 secondo al minuto 1,1 e dal minuto 12,32 al minuto 14,28).
         
          

         

CNA - Associazione della Città Metropolitana di Torino - Via Millio 26 10141 Torino (To) - Italia
Tel. +39.011.1967.2111 - Fax +39.011.1967.2194 - 2192 - 2251 - P. Iva 06611450013 Cod. Fiscale 80082230014
Informativa Privacy CNA Torino